ARCHITETTURA | K-ARRAY | 28 AGOSTO 2021

K-ARRAY collabora al restyling dell’Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio

Il benessere acustico è il nuovo vero lusso dell’hospitality

principe di piemonte k-array

Sorto nei primissimi anni Venti con il nome di Select Palace Hotel, oggi il Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio è indiscutibilmente tra gli hotel storici più esclusivi e raffinati esistenti al mondo.  Dal 1925 il tempo lo trasforma in un Grand Hotel di respiro internazionale e nella dimora favorita di aristocratici, intellettuali e artisti. Ribattezzato Grand Hotel Principe di Piemonte nel 1938, la sua eleganza seduce negli anni la fantasia di numerosi registi diventando teatro di prestigiose produzioni cinematografiche.

Tornato all’apice del suo incanto nel 2004 dopo 19 mesi di restauro, oggi presenta un nuovo impianto per la riproduzione audio a firma di K-ARRAY.

Azimut-KAMUT2L14.

Per la progettazione dell’impianto di riproduzione audio del Grand Hotel Principe di Piemonte, sono state fatte attente analisi sulle particolari esigenze della struttura e uno studio approfondito dell’ambiente circostante. Il progetto a cura di S+S Studio e realizzato da K-ARRAY prevede l’installazione di due sistemi Azimut-KAMUT2L14.

K.-ARRAY - AZIMUT
Azimut - KAMUT2L14

Azimut è una soluzione audio compatta che integra nell’amplificatore un sistema per il controllo remoto e un’elaborazione del segnale ultra performanti, capaci di rendere il sistema integrabile in qualsiasi ambiente e contesto architettonico. 

Nella configurazione Azimut è integrato Lyzard-KZ14, un altoparlante miniaturizzato lungo appena 10 cm, progettato per integrarsi con l’ambiente, assecondando i vincoli architettonici e le soluzioni estetiche più esigenti, grazie alle sue discrete dimensioni e alla possibilità di essere personalizzato in qualsiasi colore RAL.

 

k-ARRAY LYZARD

Ristorante dell’hotel Il Piccolo Principe

Anche per la progettazione del sistema acustico del ristorante dell’hotel Il Piccolo Principe, due stelle Michelin, K-ARRAY ha realizzato delle casse customizzate in alluminio placcato oro 24K, in perfetta armonia con l’ambiente circostante. 

Nascosti alla vista, per ottenere più copertura, sono stati installati quattro diffusori acustici Tornado-KT2 custom RAL bianco. Questo prodotto permette alla struttura di avere un suono chiaro e avvolgente, senza contaminare il design, frutto del recente restyling del Grand Hotel Principe di Piemonte a cura di S+S Studio.

 

RISTORANTE Piccolo Principe

A tal proposito l’Architetto Nicola Spagni spiega come è nato il progetto e la collaborazione con K-ARRAY, esternando la necessità e la volontà di progettare un restyling sfruttando le migliori aziende e produzioni locali.  “K-ARRAY sintetizza una qualità assoluta del suono all’interno di qualsiasi tipo di spazio, riduce in maniera minima la dimensione e non ha paura di mostrarsi nel proprio design producendo oggetti che richiamano la funzione di cassa anche nell’aspetto con semplicità ed eleganza, dando al tempo stesso un livello altissimo di prestazione”.

Perciò K-ARRAY è stata parte integrante del piano di restyling dell’hotel e dei ristoranti. Grazie alla collaborazione tra persone che pensano tutte nella stessa direzione è nato un progetto figlio della più alta tecnologia, della ricercatezza del design e della massima espressione del lusso.

K-ARRAY Hotel Principe di Piemonte

------------------------------------------------------------------

PER SCARICARE LE IMMAGINI IN ALTA RISOLUZIONE

OCCORRE ESSERE  Registrati O AVERE EFFETTUATO IL  Login

------------------------------------------------------------------

Il benessere acustico è nuovo lusso dell'hospitality

Sempre di più il concetto di lusso si sta orientando con maggiore attenzione all’accrescimento qualitativo dell’esperienza delle persone e del loro benessere. 

La predisposizione di ambienti in grado di limitare le sollecitazioni da stress, con il completo coinvolgimento di tutti i sensi, rappresenta oggi il vero lusso per le strutture che vogliano offrire esperienze indimenticabili.

Ecco che le finiture d’oro delle rubinetterie, le cifre ricamate sulla soffice biancheria e l’accuratezza architettonica degli interni non sono più elementi sufficienti per valutare l’ospitalità di una struttura. In particolare la cura dell’acustica e di tutto quello che l’udito riesce a percepire è strettamente correlata all’esperienza che in un ambiente si andrà a fare.

Benessere attraverso la scelta della play list

La scelta musicale e la qualità di diffusione del suono acquistano pertanto maggiore importanza e un ruolo fondamentale nelle nuove frontiere dell’accoglienza. Il suono è infatti percepito inconsciamente dal cervello e la sua influenza agisce sull’essere umano a più livelli. 

In particolare la musica  influenza la frequenza, il respiro e il battito cardiaco, nonché influenza la produzione di serotonina o cortisolo. Inoltre la musica riesce ad influire anche a livello psicologico (amplifica le emozioni), cognitivo (livello di concentrazione) e comportamentale (ci invita a trattenerci o ad allontanarci da certe situazioni o ambienti).

La scelta dei contenuti musicali è pertanto fondamentale e di conseguenza anche la qualità dei diffusori acustici necessari per creare un suono più vicino possibile a quello delle registrazioni originali dei brani, distribuito sempre in maniera uniforme, senza mai infastidire. 

Il Grand Hotel Principe di Piemonte per la progettazione dell’impianto di diffusione acustico da utilizzare all’interno della sua struttura si è affidato a K-ARRAY, azienda Toscana, 100% Made in Italy specialista nella produzione di diffusori acustici con caratteristiche necessarie a garantire il comfort acustico.

------------------------------------------------------------------

PER SCARICARE LE IMMAGINI IN ALTA RISOLUZIONE

OCCORRE ESSERE  Registrati O AVERE EFFETTUATO IL  Login

------------------------------------------------------------------

SCORRI SU