Via Paolina Romagnoli, 17
50038 Scarperia e San Piero
Florence, Italy

 

 


WEB
www.k-array.com

SISTEMI PER L’AMPLIFICAZIONE DEL SUONO

Quando: gli inizi
K- array nasce a Fiesole, dove nel 1990 tre soci fondarono un’azienda di service audio e luci. Lavoravano con i teatri, i cinema, nelle piazze e questo permise loro di capire perfettamente come gli strumenti  audio professionali potevano evolversi per agevolare il lavoro, spesso duro e faticoso, di chi ha a che fare con artisti e produzioni. Nel 2004 si spostarono in Mugello, quando iniziò la produzione dei primi prodotti a marchio K-ARRAY.
Fin da subito concentra gli sforzi e risorse nella ricerca di un design rivoluzionario per la realizzazione di sistemi audio dalla massima efficienza.
Chi: i soci
K-array è un’impresa in cui innovazione, tecnologia, territorio, fantasia e genialità s’intrecciano armoniosamente sin dal 1990, tre soci fondano HP Sound Equipment, uno studio di progettazione e installazione di impianti audio, in particolare per radio e televisione (l’attuale denominazione risale al 2011).
Forte della continua attenzione rivolta dai soci fondatori allo sviluppo tecnologico del prodotto e alla soddisfazione del cliente, l’azienda espande il proprio raggio di azione e in breve acquisisce un prestigio che si estende ai servizi, alle produzioni semi-artigianali ad hoc ad alta efficienza che producono un’impareggiabile precisione sonora, fino alle produzioni di sistemi audio, di ogni dimensione e altissimo livello impostasi ormai su una nicchia di mercato mondiale molto esigente proprio per la qualità e la peculiarità delle prestazioni offerte. Prestazioni e qualità anche estetiche sulle quali, da sempre, K-array concentra i propri sforzi e risorse per la realizzazione di sistemi di diffusione sonora in cui far coesistere design rivoluzionario e prestazioni audio senza precedenti.
Occupandosi dal 1990 di progettazione e installazione di diffusori acustici (più comunemente conosciuti come casse audio o altoparlanti professionali), K-array ha sperimentato la maggior parte delle difficoltà che abitualmente incontra un’azienda che offre servizi di noleggio di attrezzature e impianti audio (legate
soprattutto agli elevati costi associati alle tempistiche di carico, scarico e trasporto di sistemi pesanti). Da questa consapevolezza l’azienda ha maturato la decisione di sviluppare un modo diverso – e migliore – di rispondere al problema realizzando prodotti che, pur risultando sottili e compatti, fossero comunque dotati di tecnologie d’avanguardia in grado di ottenere risultati sonori eccellenti e durevoli.
Fin dai primi anni 2000, la caratteristica principale dei diffusori acustici professionali K-array con la quale l’azienda fiorentina ha iniziato a farsi conoscere nel mondo del sound reinforcement, è la particolare tecnologia utilizzata – denominata S.A.T. (Slim array Technology) – che permette di ottenere prodotti inusualmente leggeri e compatti ma in grado di restituire elevatissime pressioni sonore con una qualità di alto livello. Una scelta finalizzata ad una “visione strategica” che nel tempo si è rivelata vincente: «fornire soluzioni radicalmente diverse a questioni tecniche e architetturali da sempre irrisolte» nel settore.
Dopo aver vissuto in prima persona le tipiche problematiche che si trova ad affrontare una rental company, tra cui gli elevati costi di trasporto e i lunghi tempi di montaggio e smontaggio dei sistemi di amplificazione P.A. (Power Amp), i fondatori dell’azienda si prefissano come obiettivo di trovare soluzioni alternative tali da rendere più pratica e meno dispendiosa la gestione degli impianti.
Il KH4 fu sviluppato per andare incontro a queste esigenze, con una potenza superiore a 4000 W ma un peso di soli 45 Kg e uno spessore di appena 15 cm. Si trattava del primo diffusore con tecnologia S.A.T.
Veloci da assemblare, facili da trasportare, in grado di generare una potenza sonora estremamente elevata con una qualità audio impeccabile, i primi prodotti lanciati sul mercato portarono K-array ad essere immediatamente considerato un produttore di soluzioni innovative nel settore audio professionale.
«fornire soluzioni radicalmente diverse a questioni tecniche e architetturali da sempre irrisolte» nel
settore.

COMUNICATI STAMPA

Grand Hotel Principe di Piemonte di Viareggio, K-ARRAY collabora al restyling

Il benessere acustico è il nuovo vero  lusso dell’hospitality

K-ARRAY alla Biennale Architettura di Venezia 2021

The
Garden of Privatised Delights al Padiglione Britannico

K-ARRAY FIRMA UNA NUOVA PARTNERSHIP CON ZALIGHT

K-ARRAY firma una nuova partnership commerciale con ZAlight per la distribuzione sul mercato italiano di KSCAPE

K1 di K-array: il mini sistema audio dalle elevate prestazioni

K-array presenta K1, un sistema audio in miniatura pensato anche per gli ambienti domestici. Per un impatto visivo minimo, per un’esperienza di ascolto ottimale

L’armonia dei sensi

La cultura passa attraverso le esperienze del cibo e del suono , K-ARRAY propone alcune sue delle case history in ristoranti stellati

Shortlist [d]arc AWARD 2021: RAIL di K-ARRAY è stata nominata

[d]arc AWARD 2021 nomina il binario RAIL

Come creare in casa un Home Theatre acusticamente perfetto

Gli esperti della K-ARRAY identificano 5 importanti elementi per ottimizzare l’acustica di casa

Anakonda di K-ARRAY al MuDeTo

La storia del design regionale corre sul web MuDeTo (Museo Design Toscana)

I colori di tendenza del 2021 nell’interior design

Dalle tonalità della terra al blu del mare, dal giallo e grigio Pantone alle infinite sfumature del verde, ecco quali saranno i colori di tendenza del 2021 nelle nostre case.

K-array rivoluziona i mini diffusori audio

LYZARD KZ1, Pionieristico, potente, esclusivo.

RAIL, il binario sonoro luminoso di K-array

Più funzioni in un unico binario

SCORRI SU